• recensione dell'immagine della città di Kevin Lynch

    Città e Percezione – “L’immagine della città” di Kevin Lynch: recensione

    24 Settembre 2018

    La città. Proiezione di futuri impossibili. Utopie e distopie. Eterotopie. Magari. (Magari il manicomio?) Scenari post-apocalittici e desertici.  Il nostro giudizio universale si avvicina e i cavalieri di San Giovanni  iniziano a tagliare teste sul loro cammino. Il futurismo è morto. E adesso ci tocca vivere il futuro.  Certamente non l’avevamo immaginato così. I nostri …

    Continua
  • Il raumplan di Adolf Loos

    Progettazione alternative – Il Raumplan di Adolf Loos

    9 Luglio 2018

    Mentre tutti gli architetti del mondo progettavano in pianta le loro strutture e sembrava che il dettaglio fosse più importante dell’insieme, la logica infallibile di Adolf Loos partoriva il Raumplan. Letteralmente piano dello spazio. Loos sosteneva che lo spazio, specialmente quello intimo ed esclusivo dell’abitare, dovesse essere concepito in 3 dimensioni. Un modo ineccepibile di…

    Continua
  • Le carceri di invenzione di Giovanni Battista Piranesi

    Architettura fantastica – Le carceri di invenzione di G. B. Piranesi

    13 Giugno 2018

    Venezia, terra di confine. Che non è stata mai occidente, ma nemmeno oriente. Sull’orlo di confine tra due mondi, isolata Serenissima. Non si sa se sia più Svizzera o più Gerusalemme. È una membrana che filtra e mescola due culture diametralmente opposte senza essere definitivamente né l’una né l’altra. Nelle sterminate campagne venete, nel ‘700…

    Continua
  • Il Crystal Palace di Joseph Paxton

    Meraviglie della scienza e della tecnica – Il Crystal Palace di Joseph Paxton

    1 Giugno 2018

    Londra, 1851. Piena epoca vittoriana. È l’alba degli anni ruggenti della seconda rivoluzione industriale. La febbre del vetro e dell’acciaio inizia a dilagare. Ingegneri e architetti rampanti cominciano ad esplorare le immense potenzialità dei prodotti industriali. La prefabbricazione potrebbe essere la soluzione. L’entusiasmo si mescola ai fumi delle fabbriche e ai vapori delle locomotive a…

    Continua
  • manifesto dell'architettura futurista di Antonio Sant'Elia

    Utopie del futuro possibile – Il manifesto dell’Architettura Futurista

    23 Maggio 2018

    Rivoluzionari, libertini, misogini, sprezzanti, ribelli. I futuristi  erano decisi a cancellare il passato e, in una certa misura, il presente. Proiettati a folle velocità verso un futuro impossibile (o possibile?), pronti a sfondare i limiti e le barriere (e pronti a chiamare i propri figli Luce ed Elica). Eliminare alla radice. Epurazione totale. Al grido…

    Continua
  • Recensione del libro Maledetti architetti (from Bauhaus to our house) di Tom Wolfe

    Tom Wolfe, ovvero The Punisher: recensione del libro Maledetti architetti (From Bauhaus to our house)

    9 Maggio 2018

    Nonostante il suo abbigliamento tipico sia a metà tra el rico texano dei Simpson e un gangster in stile Al Capone, Tom Wolfe è sicuramente quanto di più distante esista da questi modelli di uomo. Scrittore e critico dal sapere sconfinato, è noto per descrivere, nel suo modo sarcastico e pungente, le storture della società…

    Continua
  • Cos'è il piano INA-Casa di Amintore Fanfani per la ricostruzione dell'Italia del dopoguerra

    La sfavillante storia dell’architettura INA-Casa

    1 Maggio 2018

    Nel periodo successivo alla seconda guerra mondiale, si sa, la situazione italiana era un vero casino. Si moriva di fame e i bombardamenti avevano mietuto molte vittime e distrutto le case. Mancavano le abitazioni per coloro che erano rimasti. Per non parlare del lavoro. Il buon Fanfani ne aveva pensata una delle sue per risollevare…

    Continua
  • L'architettura di Mussolini

    L’architettura di Mussolini

    15 Aprile 2018

    Delineare il ruolo di Mussolini in maniera precisa è molto difficile. E’ più semplice parlare di più ruoli contemporaneamente. Mussolini è stato il capo di molte cose e in molti settori. Definirlo capo di stato potrebbe essere paradossalmente riduttivo. Il suo potere decisionale si è espanso a macchia d’olio eliminando la buona pratica della delega…

    Continua
  • L'industrial design di Peter Behrens

    L’industrial design di Peter Behrens

    29 Marzo 2018

    Per quanto i più tenderanno a ricordare maggiormente i suoi illustri allievi (Mies-Le Corbusier-Gropius), Peter Behrens è certamente tra le figure che merita più attenzione. La sua attitudine alla modernità in un momento di cambiamenti travolgenti da un punto di vista non solo architettonico, ma politico e culturale, ha prodotto risultati così innovativi e pionieristici…

    Continua
  • La logica di Adolf Loos

    18 Marzo 2018

    C’era una volta la città alla Potëmkin. Il consigliere di Caterina II di Russia l’aveva costruita per fare contenta la zarina. Lei che aveva appena messo piede in Ucraina e che voleva vedere che magnifico lavoro aveva fatto il suo consigliere prediletto. Le facciate allegre delle case punteggiavano il panorama e dalle finestre facevano capolino…

    Continua
1 2